I Contatti “freddi”

Pubblicato da Giancarlo Berardi il

Quando si inizia l’attività di Network Marketing, uno dei suggerimenti che danno i potenziali sponsors è quello di contattare i parenti, gli amici e gli amici degli amici, dando per scontato che sia più facile sponsorizzare loro invece che persone assolutamente sconosciute.

Non so se ciò sia ancora vero anche nell’epoca di internet, ma penso che un riepilogo dei nostri comportamenti nei contatti cosiddetti freddi, possa essere di aiuto comunque nei confronti degli altri in generale.

Si tratta di considerazioni che dovrebbero ormai far parte del nostro patrimonio educativo, ma penso che un breve riepilogo possa essere di aiuto a tutti.

La traccia che ho seguito l’ho tratta da un minuscolo “pro-memoria” che tengo ben caro nel mio portafoglio (ogni tanto lo rileggo), ricevuto come omaggio al termine di una Convention Internazionale a Brisbane e che mi ha subito colpito per la sua semplicità.
In Inglese si intitolava :

Winning first Impressions
Come dominare le prime impressioni (in un incontro fra persone che non si conoscono), perfettamente indicato anche nel caso del Network Marketing.
Metti sempre in evidenza il tuo lato migliore (non solo estetico)
  • Nel primo incontro le impressioni si formano nei primi 4-6 minuti.
  • Al telefono dopo 45 secondi
  • Nelle interviste di lavoro, 30 secondi
  • Il 55% delle impressioni sono non verbali (il corpo, la postura, il viso, gli occhi);
  • La voce (38%)
  • Le parole e le argomentazioni verbali il 7%     
Presenta una prima impressione vincente
  • Ostenta sicurezza (le persone comprano le persone)
  • Punta la tua attenzione sugli altri (non su te stesso)
  • Mostra entusiasmo ed energia
  • Vestiti in modo professionale
  • Sorridi (assumi un atteggiamento sinceramente amichevole)
  • Sii unico (in pratica il “logo” di te stesso)     
Tratta ogni persona come una persona importante e di valore
  • Scopri qualche cosa di speciale in ogni persona
  • Mostra interesse sincero sia con la voce che con il tuo comportamento
  • Fai domande (e ascolta le risposte)
  • Non ti distrarre (resta concentrato)
  • Mantieni un buon contatto visivo
  • Aiuta gli altri a fare del loro meglio
  • Ringrazia e ed esprimi spesso il tuo apprezzamento
Comincia subito a costruire il rapporto
  • Trova subito la sintonia ed il passo dell’altra persona
  • usa il suo linguaggio (non il tuo)
  • usa parole di incoraggiamento, non essere disfattista
  • chiama l’altro per nome
  • sii aperto verso gli altri
  • usa atteggiamenti non verbali positivi (stai vicino, sorridi, guardalo negli occhi, parla con voce gradevole
  • ascolta per il 70% del tempo, parla per il 30% (evita di interrompere e di mostrare ansietà nell’ascolto).
Tratto da Malandro Communication Inc. (Arizona – Usa)

Vuoi saperne di più? Clicca qui.

0 commenti

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati